Visualizzazione di tutti gli articoli in Corsica
Apr
10
Commenti disabilitati su Corte, la città più giovane della Corsica

Corte, la città più giovane della Corsica

La città di Corte si trova esattamente al centro della Corsica, ed è circondata dalle montagne; è considerato inoltre il simbolo dell’indipendenza dei corsi, infatti nel XVIII secolo divenne la capitale del governo indipendente della Corsica. Corte è considerata una città giovane, infatti sono presenti molte università e quindi è abitata da moltissimi giovani, però questo fa di corte una città poco turistica. Leggi Tutto

Apr
7
Commenti disabilitati su Bonifacio, la perla dell'estremo sud

Bonifacio, la perla dell'estremo sud

La città di Bonifacio è considerata la perla dell’estremo sud, fortificata su un picco roccioso e distante dalla Sardegna di soli 12 chilometri. La città è costituita da due quartieri principali; il porto turistico e una cittadella che è stata costruita dai genovesi e ce si trova su uno strapiombo sul mare alto ben 70 metri. Nella zona bassa c’è uno stretto canale, formato dal mare, che penetra all’interno e crea cosi un porto naturale; situato vicino alla cittadella e alla Città Alta. Leggi Tutto

Apr
6
Commenti disabilitati su Ajaccio, un viaggio tra cultura e relax

Ajaccio, un viaggio tra cultura e relax

Ajaccio è conosciuta come il luogo natale di Napoleone Bonaparte, ma anche come la città più grande e importante della Corsica. Ajaccio, per molti aspetti, ricorda la città di Nizza, però ha un carattere un po’ tanto provinciale e quindi è classificata come meta turistica poco attraente. Si può tranquillamente girare per Ajaccio a piedi, la via principale si chiama Cours Napoleon e parte da Place De Gaulle e finisce a nord, oltre la stazione ferroviaria. Per quanto riguarda i luoghi da visitare, non bisogna assolutamente perdersi il Musèe Fesch, che si trova in Rue du Cardinal Fesch, ed ospita famosi dipinti di Botticelli, Tiziano e Bellini.

Leggi Tutto

Mar
19
Commenti disabilitati su Vacanze in Corsica

Vacanze in Corsica

Bella la Corsica, altra isola del mar Mediterraneo, un mix tra mare e montagna, con tantissime calette incontaminate e dal mare cristallino, freddo e tonificante, un paradiso quasi “antico” dove l’aria montana arriva sino ai celesti lidi. Meta perfetta per un turista che ama l’avventura, tanti i percorsi per motociclisti, non rari poi quelli per chi ama le escursioni a piedi ed il treeking, o la mountian bike.

Peculiarità corsa sono i laghi montani ancora ghiacciati, gli unici nel bacino del mediterraneo. Tutto il suo territorio è ricco di riserve naturalistiche e parchi regionali e nazionali. Il turismo per l’isola è una vera ricchezza. In Corsica oltre alla lingua locale, il corso, agevolmente si parla italiano e francese.

Al centro, tra verdi montagne e freddi castagneti sorge Corte, capitale storica dell’Isola, un bel centro storico conservato in modo perfetto ci porta indietro nei secoli, particolare poi è il museo regionale dell’antropologia corsicana.

Da questa cittadina sono possibili numerose escursioni ma sopratutto passa il famoso e difficile percorso GR 20 indicato esclusivamente a chi del trekking fa il proprio stile di vita. l Spostandoci sulla costa est, a nord sorge Bastia, grande centro nel cosidetto capo corso, isola nell’isola, importante centro commerciale, nettamente moderna e molto italianizzante, nei secoli dominata dai genovesi che vi hanno lasciato una impronta incancellabile persino nella locale parlata.

Importante poi una visita nella particolare Ajaccio, città di nascita di Napoleone Bonaparte, l’antico ed il moderno sono parte assestante della bella cittadina francese, sicuramente il più europeo dei centri isolani. Importante è segnalare al turista che tutto ciò di napoleonico che vi è in Ajaccio è stato appositamente creato a scopo commerciale poiché mai nella storia i corsicani hanno apprezzato il loro corregionale.