Visualizzazione di tutti gli articoli in Sardegna
Mar
2
Commenti disabilitati su Vacanze Olbia

Vacanze Olbia

Author admin    Categoria Sardegna     Tags

Olbia, rinomato centro turistico non lontano dalla Costa Smeralda, è una città famosa tra le più visitate durante l’estate. È uno dei posti più incantevoli che la natura abbia creato, dotata di infrastrutture che ne fanno un polo turistico molto importante per l’intera Isola, perché il suo porto assicura i collegamenti quotidiani con la Penisola.  È al primo posto in Italia come porto per traffico passeggeri, per la sua posizione molto vicina alla Penisola e costituisce il principale punto di collegamento con il continente italiano. Lo scalo portuale collega quotidianamente la Sardegna con i porti di Civitavecchia, Genova e Livorno. L’aeroporto “Olbia Costa Smeralda” è uno dei più importanti e all’avanguardia del Paese, considerato il secondo aeroporto isolano ai collegamenti nazionali si aggiungono quelli internazionali verso le principali capitali e località europee. Luogo di ritrovo è il Parco Fausto Noce, il parco urbano più grande della Sardegna classificatosi ai primi posti come secondo miglior progetto per il verde in Italia. Leggi Tutto

Apr
30
Commenti disabilitati su Bonus Sardo Vacanza, sconti per i viaggi in Sardegna

Bonus Sardo Vacanza, sconti per i viaggi in Sardegna

Se siete interessati ad andare in vacanze in Sardegna, avrete sicuramente notato che i prezzi dei traghetti sono aumentati; non dovete preoccuparvi, infatti per tutti coloro che decideranno di trascorrere una vacanze in Sardegna, avranno diritto ad un bonus, cioè uno sconto sul prezzo dei traghetti. La notizia è stata comunicata da Luigi Crisponi, l’assessore regionale al Turismo, il quale ha spiegato che per l’estate 2011 sono previsti dei bonus per i turisti proveniente da tutta l’Unione Europea, che prevedono uno sconto che va da 60 a 90 euro per chi utilizza il trasporto navale per raggiungere la Sardegna. Leggi Tutto

Apr
16
Commenti disabilitati su Residence Sardegna Club Calarossa

Residence Sardegna Club Calarossa

Il Residence Calarossa è completamente immerso nella natura incontaminata, e si affaccia sul mare cristallino, circondato da calette e piscine naturali. Si trova sulla costa nord-occidentale della Sardegna, più precisamente a Li Canneddi, vicino al paese di Castelsardo e Santa Teresa di Gallura; il comprensorio comprende circa 100 ettari, ed è completamente attrezzato; questo residence è adatto a tutta la famiglia, il vero villaggio mediterraneo, con piscine, anfiteatro, negozi, ristoranti, bar e strutture sportive. Leggi Tutto

Apr
5
Commenti disabilitati su Vacanze Pasqua Alghero

Vacanze Pasqua Alghero

Scegliere una meta last minute per il week end pasquale 2011 è possibile: Sardegna per un bel fine settimana tra sole, mare è cultura. In questa Isola, i riti, tramandati nei secoli, sono tra i più vivi e suggestivi di tutto il Mediterraneo. La “Chida Santa” varia in quasi tutti i centri dell’Isola, ma i riti più commoventi e famosi sono quelli del Desclavament di Alghero e dei Lunnisanti di Castelsardo. Leggi Tutto

Mar
8
Commenti disabilitati su Innonautics Oristano: turismo e archeologia subacquea

Innonautics Oristano: turismo e archeologia subacquea

Le coste Sarde annualmente attirano numerosi turisti, e, il territorio si attrezza con offerte differenziate per valorizzare ogni aspetto ed ogni peculiarità. La provincia di Oristano ci offre ricchezze imperdibili sul profilo naturalista ma anche archeologico, ma da questa estate ci regalerà una speciale proposta. La Camera del Commercio con altri entri promuove Innonautics.

Ma cosa è?

Turismo e l’archeologia subacquea, creazione di idonei percorsi blu (marini) nelle coste oristanesi per dar la possibilità al turista di osservare un patrimonio “sommerso” Lo specchio di acqua della penisola del Sinis, conserva fondali con grandi ricchezze storiche, patrimonio immenso di testimonianza.

I percorsi saranno creati e curati dagli studenti dei corsi universitari e dei master specifici. Ci troviamo all’interno dell’ Area Marina Protetta Sinis Mal di Ventre, territorio quasi incontaminato dove è possibile tra l’altro osservare varie specie di pesci, ma anche le stupende tartarughe, o intravvedere al largo i delfini. Questa ’Area Marina Protetta “Penisola del Sinis – Isola di Mal di Ventre” comprende l’Isola di Mal di Ventre, lo scoglio del Catalano e la Penisola del Sinis. Acque cristalline e trasparenti, macchia mediterranea, selvaggina, uccelli e quanto altro, ma quel che rende straordinario questo paradiso è la famosa spiaggia di IS Arutas.

Una bella spiaggia estesa per qualche centinaio di metri deve la sua peculiarità alla sabbia, composta da piccoli granelli di quarzo tondeggianti, con sfumature di colori. Peculiarità della costa poi è la presenza del vento maestrale, infatti i lidi del Sinis e dell’Oristanese sono ambiti da surfisti di tutto il mondo. Belle poi le antiche rovine di Tharros e di Cornus, innumerevoli resti di nuraghe creano poi piccole collinette lungo il Sinis.

Mar
8
Commenti disabilitati su Sardegna, le dune di Piscinas

Sardegna, le dune di Piscinas

Chilometri di sabbia , fine ed impalpabile, caldo deserto europeo tra mare e montagna sito alle pendici del  monte Arcuentu, a pochi chilometri dalle zone minerarie di Montevecchio. Arrivando a Guspini proseguiamo per Montevecchio, una prima sosta in questo quasi disabitato villaggio minerario merita: impossibile non apprezzare i grandi pezzi di archeologia mineraria e, una visita al museo locale non potrà essere dimenticata, per chi poi è affascinato dalla storia delle miniere, cooperative locali offrono splendide possibilità di tours che prevedono la discesa nelle “gallerie”.

Proseguendo prendiamo la strada per Ingurtosu, antico villaggio minerario ormai disabitato, qui
Il profumo della macchia mediterranea, l’odore ci cisto e mirto, invadono le nostre nari, non difficile sarà osservare nella boscaglia cervi, daini e altri animali liberamente a passeggio. Ad un certo punto i nostri occhi si perderanno in una distesa di colori contrastanti: cielo, mare e sabbia. Siamo a Piscinas l’unica formazione desertica d’Europa.

La vista  si perde nell’infinito tra cielo, sabbia e mare, il silenzio rilassa le nostre orecchie. Nelle valli dietro alle dune, non di rado si incontrano cervi e daini liberi ospiti delle zone montuose, che escono dai boschi in cerca dei rivoli d’acqua che scendono a valle, mentre sulle spiagge nidificano i rari esemplari di Caretta Caretta.

Splendido tratto di costa mediterranea, caratterizzato da acque calde e ricche di pesci, sicuramente poco conosciuta ai più, l’acqua di mare è cristallina è trasparente da sembrare irreale, un angolo di paradiso perfettamente conservato al riparo dal massiccio afflusso turistico. Piscinas è una delle tante spiagge della  costa Verde, zona di grandi particolarità ecoambientali, e, i 40 kilometri di spiaggia e mare fanno di questa zona il più esteso litorale balneabile dell’isola. A Nord di Piscinas troviamo la località turistica Torre dei Corsari.

Mentre  riprendendo il percorso verso sud  proseguiamo  con alla nostra destra i boschi di verde cupo e alla sinistra il profondo blu del mare, seguendo la strada attraversiamo una parte dell’isola che ha davvero tante bellezze incontaminate da offrirci e sopratutto narra la storia delle risorse minerarie. Giù sino alla baia di Bugerru, dove ai primi del 900 iniziarono i primi scioperi italiani, per poi proseguire sino alla bella Iglesias, a metà tra Sardegna ed altre terre, sospesi tra gallerie, e giacimenti, osserviamo i mutevoli paesaggi che narrano la storia del luogo e le storie di tanti uomini e donne.