Ott
1
Commenti disabilitati su Cesena

Cesena

Cesena, la città malatestiana, è ricca di tradizioni, storia e cultura. Conobbe un’epoca di magnificenza al tempo dei Malatesta che diedero al centro storico un volto vivo e ancora oggi ai suoi negozi e alle innumerevoli iniziative che lo animano rendendola tappa di numerosi turisti italiani e stranieri. Cesena è una delle più importanti mete d’arte della Romagna, e tappa obbligata per gli amanti della buona cucina e del buon vino. Cesena è un’interessante meta estiva tra i suoi tesori d’arte, la Biblioteca Malatestiana e le sue tradizioni gastronomiche la collocano fra le destinazioni più significative dell’entroterra romagnolo. Per la sua straordinaria rilevanza è stata inserita nel patrimonio dell’Unesco come Memoria del mondo. Cesena deve alla signoria dei Malatesta anche la sua Rocca, una delle più imponenti della Romagna. Una visita a Cesena non può prescindere da un giro per le vie del centro, da Piazza del Popolo a Palazzo del Ridotto: una passeggiata di sicuro fascino.

Il Museo di Arte Sacra, il Teatro Alessandro Bonci e la Pinacoteca comunale sono veri gioielli d’arte. Su un colle, l’Abbazia di Santa Maria del Monte ospita opere pittoriche di immenso valore. La tradizione culinaria del territorio è assai varia, immancabile sulle tavole è la piadina, e i suoi vini, il rosso Sangiovese, o i bianchi Albana e Trebbiano. La piadina romagnola è inserita nell’elenco dei prodotti agroalimentari tradizionali italiani della regione Emilia Romagna. Appuntamenti di rilievo Internazionale sono Cesena a Tavola, una manifestazione gastronomica e il festival internazionale dell’antico organetto che si svolge a fine settembre. Infine non si può lasciare Cesena senza aver acquistato le caratteristiche teglie in cotto utilizzate per cuocere la piadina.

Leggi anche:

  1. Agriturismi Emilia Romagna
  2. Meteo Emilia Romagna
  3. Sassuolo