Ott
1
Commenti disabilitati su Faenza

Faenza

Faenza è una splendida città d’arte di origine romana la cui fama risale al periodo rinascimentale grazie alla produzione di oggetti in ceramica. La città è ricca di architetture di grande pregio, con forte impronte rinascimentale e neoclassica e oltre alla ricchezza della ceramica e dei suoi monumenti, conserva un grande patrimonio naturalistico e ambientale che si estende fino alle colline preappenniniche. Il Museo Internazionale delle Ceramiche raccoglie pezzi di ogni epoca storica, dalle classiche anfore alle moderne opere di Picasso, con una ricca sezione dedicata alle ceramiche faentine del rinascimento. Altri gioielli d’arte sono il Museo Civico di Scienze Naturali che ospita importanti raccolte naturalistiche, il Giardino Botanico che conserva circa centocinquanta tipi di piante. Il Parco Bucci è ricco di prati verdi e zone d’acqua ricche di pesci, frequentato da numerose specie di uccelli, tra cui anatre, cigni e cicogne e offre ai visitatori la possibilità di una piacevole sosta tra i fiori.

Una delle più alte espressioni dell’arte rinascimentale di tutta la Romagna è la Cattedrale che all’interno custodisce numerose opere d’arte del periodo rinascimentale mentre il Teatro Masini è uno dei più bei teatri italiani. Di particolare rilievo sono anche il Palazzo del Podestà e Il Palazzo del Municipio. Di grande interesse per i turisti che vengono a Faenza può essere una visita al Parco Carsico della Grotta Tanaccia e al Parco Naturale Carnè, un suggestivo percorso tra boschi e ruderi di fortificazioni medievali, una vasta area verde dotata anche di strutture di ristoro. Molteplici sono le possibilità di fare escursioni anche nella vicina area carsica della Vena del Gesso, un luogo di studio e approfondimento ambientale d’inestimabile valore storico e culturale.

Leggi anche:

  1. Carpi
  2. Fermo