Ott
1
Commenti disabilitati su Forlì

Forlì

Nel cuore della Romagna, Forlì è una città riservata e tranquilla, città di grande fermento culturale e commerciale. Il turista qui si realizza e trova alto il livello della qualità della vita. Forlì è nota per il soprannome di Cittadone, per essere a lungo stata la città più popolosa della Romagna. È il centro linguistico del dialetto romagnolo perché è situata nella regione storica della Romagna e si dice che più ci si allontana da Forlì più si perdono alcune delle caratteristiche del dialetto. Forlì ha raggiunto la sua massima espansione nel Medioevo ma nel novecento la città si è estesa, una volta abbattute le mura perimetrali. Ha, tuttavia, mantenuto le antiche denominazioni dei Borghi come Borgo Schiavonia, oggi Corso Garibaldi, Borgo Ravaldino, oggi Corso Diaz, Borgo Cotogni, oggi Corso della Repubblica e Borgo San Pietro, che si trova fra il C.so Garibaldi e il C.so Mazzini. Forlì è una città molto raccolta e questo consente al turista di visitarla accuratamente anche in una sola giornata.

I musei custodiscono le principali ricchezze artistiche e culturali della città, tra questi il Museo Civico Archeologico Antonio Santarelli, il Museo Storico Dante Foschi, il Museo Romagnolo del Teatro. Anche i palazzi sono molto prestigiosi e alcuni sono stati residenza di grandi ed importanti personaggi del passato. Infine, si distingue per le sue numerose chiese dai contenuti molto vari ma tutte interessanti e affascinanti che accolgono alcuni veri e propri capolavori. È difficile trovare in altre città l’aria serena che si respira a Forlì. Passeggiando nel centro i turisti vivono e sentono che questa è una città a misura d’uomo, ideale e piacevole per rilassarsi e allo stesso tempo percepisce la vivibilità di una città aperta al mondo.

Leggi anche:

  1. Meteo Emilia Romagna
  2. Cesena
  3. Agriturismi Emilia Romagna
  4. Cervia
  5. Sassuolo