Apr
30
Commenti disabilitati su Grimaud, un mare verde e cristallino

Grimaud, un mare verde e cristallino

Il Comune di Grimaud conta oltre tremila abitanti ed è situato nel dipartimento del Varo nella regione della Provenza-Alpi-Costa Azzurra.  Nell’antichità il suo nome era de Sambracis, proprio perché abitata dalla tribù dei Sambrani che a quell’epoca appellarono il Golfe de  Saint-Tropez:  Golfe de Sambrati; in questo territorio possiamo trovare tracce di presenza umana risalenti a 5000 anni a.C., come pure del calcolitico: alti menhirs e dolmen ci parlano dell’antica presenza dell’uomo. Immerso nel cuore dei monti Maures, che si affacciano sul Golfo di Saint-Tropez Grimaud ha mantenuto il suo carattere di villaggio medievale, come possiamo vedere nelle antiche rovine del suo castello.

Il paese è molto affascinante con le sue strade lastricate e tortuose e fiorite; di importante rilievo architettonico, la  sua chiesa romanica di San Michele, la cappella di san Rocco, i ruderi del castello feudale, ed infine lo spettacolare ponte della Fata. Durante l’esplorazione del villaggio potremo vedere belle case antiche che sono state splendidamente rinnovate con ampi giardini di piante grasse e fiori variopinti. Il centro ospita chiese e cappelle che per tutto l’anno sono palcoscenico ideale per le serate di musica classica che danno vita al Musical Grimaud.

Grimaud si trova sul fianco della collina in mezzo ad una magnifica vista da cui si domina il mare di un verde cristallino, a pochi chilometri più in basso due sono le principali spiagge di Grimaud, entrambe sono di sabbia finissima di colore chiaro mentre l`acqua del mare è azzurra, limpida ed estremamente pulitaPlage de Port Grimaud, adiacente al villaggio, è una spiaggia piuttosto corta con rocce ma abbastanza stretta ed uniforme, facilmente raggiungibile a piedi, poiché facile parcheggiare l’auto nei pressi; sulla spiaggia vi sono luoghi di ristorazione accoglienti e romantici. Plage Saint Pons è situata in un ambiente naturale, la spiaggia non è molto lunga, l`accesso al pubblico è limitato ma è possibile trovare ristoro in piccoli chioschi o in veri e propri ristoranti dove potremo assaggiare la gustosa gastronomia del luogo.

Mentre il mare ci propone sport acquatici e vela, all’interno potremo dedicarci  al tennis, alle escursioni grazie anche alla maestria delle guide locali, ottimi poi i campi da golf di fama internazionale, e di  bowling. Importanti i maneggi dove i patiti di  equitazione potranno trascorrere belle giornate confrontandosi in un ambiente molto internazionale. Non avremo problemi per i nostri soggiorni, ottime resort, ostelli ed hotel superlusso. Buoni i collegamenti con l’aeroporto internazionale di Marsiglia-Provenza ed il porto e l’aeroporto internazionale di Nizza-Costa Azzurra.

Leggi anche:

  1. Saint Raphael, sabbie dorate e mare cristallino
  2. Pramousquier Le Lavandou, le immagini di Jacques Lartigue
  3. Sainte Maxime, uno smeraldo e un frammento di turchese
  4. Ischia, isola verde del divertimento e del benessere
  5. Cannes, non solo Cinema