Visualizzazione di tutti gli articoli con etichetta vacanze estate emilia romagna
Mag
3
Commenti disabilitati su Ravenna, un museo a cielo aperto

Ravenna, un museo a cielo aperto

Pur sapendo che è città d’arte e che i suoi monumenti sono  tra le più alte espressioni dell’epoca bizantina,forte sarà la nostra emozione di fronte alla basilica di Santa Apollinare in Classe, al museo di Galla Placidia,ai colorati e spettacolari mosaici, difatti. Ravenna è una delle pochissime città del mondo a vantare ben otto monumenti dichiarati Patrimonio dell’umanità dall’UNESCO. La città offre una notevole varietà di paesaggi: ampie campagne coltivate con alberi da frutto, valli e canali fiancheggiati da caratteristiche reti da pesca, spiagge sabbiose e attrezzate, pinete secolari, mare pulito. Nel sinuoso andamento delle strade di Ravenna si legge la storia di questa splendida città e la nostra passeggiata sarà tra le torri campanarie e i chiostri monastici, passando dal romanico al gotico, dagli affreschi giotteschi di Santa Chiara, al barocco dell’abside di S.Apollinare Nuovo; sino alle testimonianze dell’ultimo rifugio di Dante Alighieri e ai palazzi dove Lord Byron ascoltò la voce dei suoi amori, il Boccaccio se ne innamorò ed Hermann Hesse, dopo aver visitato Ravenna le dedicò alcuni versi. Leggi Tutto

Mag
1
Commenti disabilitati su Riccione, la Perla Verde dell'Adriatico

Riccione, la Perla Verde dell'Adriatico

Già da metà Ottocento si andavano diffondendo le informazioni su i benefici dei bagni di mare e, così pure la cultura della vacanza. Riccione allora era ancora un piccolo insediamento, che dipendeva economicamente e amministrativamente da Rimini, della quale rappresentava una piccola propaggine rurale; separata. Ben presto la fama di un luogo salubre e dalle bellezze naturali si diffondeva anche tra la media e alta borghesia di varie parti d’Italia. Fu il Conte Martinelli a creare Riccione come una località di élite con strade ampie e belle ville immerse nel verde in prossimità della spiaggia: “La città giardino“, zona urbana destinata, nel volgere di pochi anni, a trasformare completamente l’antica fisionomia del territorio riccionese. Il vecchio borgo perde gradatamente la sua fisionomia e diviene quella di un luogo di vacanze esclusive, di svaghi d’élite. Leggi Tutto

Mag
1
Commenti disabilitati su Cattolica, la reggia dell’Adriatico

Cattolica, la reggia dell’Adriatico

La città di Cattolica, la Regina dell’Adriatico, da piccolo borgo di pescatori ha saputo, nel tempo, affermarsi come una delle più rinomate località balneari dell’Adriatico con la sua accoglienza calda e familiare, l’ allegria e la vivacità di spirito. Adagiata nell’insenatura naturale ai piedi del Monte San Bartolo, Cattolica sfrutta la sua posizione strategica per accogliere ogni anno migliaia di visitatori amanti del mare, e non solo. Adagiata in un bellissimo golfo e protetta dall’AppenninoCattolica è l’ultimo insediamento emiliano romagnolo confinante con le Marche. Ubicata nella più bella baia dell’Adriatico gode di un clima unico, dove, la lunga spiaggia rettilinea si unisce al verde delle colline circostanti. Leggi Tutto